Regione Lazio, agevolaioni 2014 sul trasporto pubblico locale per gli under 30 - Ecco come partecipare

TUTTE LE INFORMAZIONI PER ACCEDERE AGLI SCONTI 2014  PER IL TRASPORTO PUBBLICO DEDICATI AI GIOVANI SOTTO I 30 ANNI, dopo MELOMERITO UN'ALTRA INIZIATIVA PER I GIOVANI

Da lunedì 27 gennaio sarà possibile accedere al sito per le agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico destinate ai giovani under 30.

Le speciali card potranno essere ritirate a partire dalla prima settimana di febbraio presso le biglietterie ATAC.

 Come partecipare     Requisiti

Con l’approvazione di una delibera di Giunta, proposta dall’assessore alle Politiche del Territorio, alla Mobilità e ai Rifiuti Michele Civita, la Regione Lazio ha stanziato 12 milioni di euro, per l’anno 2014, per le agevolazioni tariffarie per il FONDO PER LA PROMOZIONE E L'AGEVOLAZIONE TARIFFARIA A FAVORE DEI GIOVANI PER L'USO DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

Il fondo istituito dalla Regione Lazio consente ai giovani under 30, con un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro, di usufruire di sconti a partire dal 50% per l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico come ad esempio la tessera annuale Metrebus o altre forme di abbonamento per i trasporti su ferro e gomma nella regione.

 

Nel caso di condizione particolare di disagio sociale e di specifiche condizioni familiari, come ad esempio la sussistenza di handicap gravi a carico del beneficiario o di componenti del nucleo familiare, o nel caso di orfani l'agevolazione arriva al 70% e al 90% .

Una quota relativa allo sconto del 70% sulle tariffe di abbonamento per il Tpl è destinata anche a quegli studenti che si siano distinti per particolari meriti scolastici e a studenti lavoratori.

Anche per gli studenti con un reddito ISEE superiore alla soglia dei 20.000 euro annui è prevista un’agevolazione pari al 50% della tariffa sostenuta, nel caso di particolari meriti scolastici.


IN SINTESI :

Come funzionano le agevolazioni?

  • Sconti a partire dal 50% per i giovani sotto i 30 anni. E con un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro. Gli sconti riguarderanno l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma, come la tessera annuale Metrebus.
  • Sconti fino al 70% e al 90% nel caso di particolari condizioni familiari o di disagio sociale. Ad esempio, nel caso in cui l’intestatario dell’abbonamento o un componente del suo nucleo familiare presenti handicap gravi. Queste agevolazioni valgono anche nel caso di orfani.
  • Sconti del 70% per studenti meritevoli e studenti lavoratori. Per sostenere gli studenti che si sono distinti per il loro impegno scolastico e quelli che conciliano lo studio con il lavoro.

 

COME ACCEDERE ALLE AGEVOLAZIONI:

La procedura è online, semplice e veloce ed indispensabile per l’ottenimento dei titoli agevolati.

Bisongna collegarsi allo speciale sistema della regione Lazio cliccando qui, e registrarsi seguendo tutte le informazioni.

Le card potranno essere ritirate a partire dalla prima settimana di febbraio presso le biglietterie ATAC.

Per meglio soddisfare le esigenze di tutti gli utenti della Regione, sarà allargata la rete dei punti di distribuzione alle biglietterie Trenitalia fuori dal Comune di Roma (Cassino-Frosinone-Orte- Latina-Formia e Civitavecchia) e alle biglietterie/punti logistici gestiti da Cotral (Viterbo- Rieti-Sora e Latina). Inoltre Cotral implementerà ulteriormente i siti/punti logistici ove è possibile acquisire i titoli agevolati.

Ulteriori informazioni possono essere richieste agli indirizzi mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CRITERI DI AGEVOLAZIONE :

 

Reddito ISEE (max) Entità Agevolazione fruitori Titolo di viaggio Maggiorazione Requisiti condizioni familiari o di disagio sociele (almeno una condizione) Requisiti merito scolastico *  
 € 20.000,00 50% tutti Metrebus /TPL Comunale/interregionale  + 20% 1) Reddito ISEE fino ad € 10.000,00
2) Stato di orfano di uno o entrambi i genitori
3) Disabili ovvero presenza nel nucleo familiare di un disabile definito ai sensi e per gli effetti della Legge 104/92, nel caso di accertamento di handicap grave (Legge 104/92, articolo 3, comma 3)
4) Genitore monoparentale (l'utente stesso) con almeno un figlio a carico
5) Genitore di almenno (l'utente stesso) due figli
6) Giovane nel cui nucleo familiare è presente un anziano di età superiore a 70 anni
     
1) nell'anno di presentazione della richiesta di agevolazione hanno frequentato l'intero corso di studio di scuola secondaria di secondo grado con una valutazione/credito scolastico non inferiore all'80% della valutazione/credito massimo conseguibile o al 72% se studente lavoratore; **
2) nell'anno precedente abbiano superato l'esame di maturità con una valutazione non inferiore a 90/100 o a 81/100 se studente lavoratore;
3) siano in regola con il normale corso di laurea con un “credito” non inferiore all’80% del credito conseguibile nell’anno accademico appena trascorso o al 72% se studente lavoratore ed abbiano conseguito una valutazione media non inferiore al 90% della votazione massima conseguibile o all'81% se studente lavoratore; ***
4) nell’anno precedente abbiano conseguito il diploma di laurea con una valutazione non inferiore a 105/110 o al 94,5/110 se studente lavoratore.
 
55% Utenti che dal luogo di residenza devono raggiungere il luogo di lavoro o di studio Metrebus 3 zone o interregionale valido per   3 tratte tariffarie  
60% Metrebus 4 zone o interregionale valido per 4 tratte tariffarie  
65% Metrebus 5 zone o interregionale valido per 5 tratte tariffarie  
70% Metrebus 6 o 7 zone o interregionale valido per  6  o più tratte tariffarie  
 € 35.000,00 50% Utenti che dal luogo di residenza devono raggiungere il luogo di lavoro o di studio Metrebus /TPL Comunale/interregionale      1) nell'anno di presentazione della richiesta di agevolazione hanno frequentato l'intero corso di studio di scuola secondaria di secondo grado con una valutazione/credito scolastico non inferiore all'80% della valutazione/credito massimo conseguibile o al 72% se studente lavoratore;****
2) nell'anno precedente abbiano superato l'esame di maturità con una valutazione non inferiore a 90/100 o a 81/100 se studente lavoratore;
3)  siano in regola con il normale corso di laurea con un “credito” non inferiore all’80% del credito conseguibile nell’anno accademico appena trascorso o al 72% se studente lavoratore ed abbiano conseguito una valutazione media non inferiore al 90% della votazione massima conseguibile o all'81% se studente lavoratore;****
4) nell’anno precedente abbiano conseguito il diploma di laurea con una valutazione non inferiore a 105/110 o a 94,5/110 se studente lavoratore.

 

 

 

* La maggiorazione del 20% e/o l'agevolazione del 50% è riferita esclusivamente agli studenti della scuola secondaria di secondo grado (superiori) ed agli studenti universitari che siano in regola con il normale corso di laurea.

**1) Casistiche di valutazione/credito degli studenti della scuola secondaria di secondo grado: - studenti al 1' anno: secondo la delibera non è possibile ritenere valida la valutazione ottenuta all'esame per il diploma della scuola secondaria di primo grado (scuole medie); - studenti al 2' anno: è da ritenersi valida la valutazione media ottenuta nel primo anno, pertanto, aventi una media non inferiore all' 8 o al 7,2 se studenti lavoratori; - studenti al 3' anno: è da ritenersi valida la valutazione media ottenuta nel secondo anno, pertanto, aventi una media non inferiore all' 8 o al 7,2 se studenti lavoratori; - studenti al 4' anno: è da ritenersi valida la valutazione/credito scolastico media ottenuta nel terzo anno, pertanto, aventi una media non inferiore all' 8 ( 6,4 punti di credito scolastico) o al 7,2 (5,76 punti di credisto scolastico) se studenti lavoratori; - studenti al 5' anno: è da ritenersi valida la valutazione/credito scolastico media ottenuta nel quarto anno, pertanto, aventi una media non inferiore all' 8 ( 12,8 punti di credito scolastico) o al 7,2 (11,52 punti di credito scolastico) se studenti lavoratori;

***3) Ogni corso di laurea prevede un piano di studi (rintracciabile in internet) in cui sono dettagliati gli esami per ogni anno accademico e i relativi crediti formativi(CFU) generalmente pari ad un totale di 60 per anno accademico. Ai fini dell'ottenimento della maggiorazione del 20% gli studenti universitari devono aver conseguito nell'anno accademico appena trascorso una valutazione media non inferiore al 27 o al 24,3 se studente lavoratore e detenere un credito formativo non inferiore a (esempi nel caso in cui il piano di studi preveda 60 crediti massimi per l'anno accedemico) : - 48 crediti o 43,2 se studente lavoratore per gli studenti al secondo anno di corso di laurea; - 96 crediti o 86,4 se studente lavoratore per gli studenti al terzo anno di corso di laurea; - 144 crediti o 129,6 se studente lavoratore per gli studenti al quarto anno di corso di laurea; - 192 crediti o 172,8 se studente lavoratore per gli studenti al quinto anno di corso di laurea; Nel caso in cui il piano studi preveda un numero massimo di crediti annuali minori o maggiori di 60, lo studente deve aver accumulato un credito non inferiore all'80% o al 72% se studente lavoratore del punteggio massimo conseguibile;

**** Per fruire dell'agevolazione del 50% i criteri di valutazione/credito sono equivalenti a quanto sopra descritto.

tratto da https://www.regione.lazio.it/agevolazionigiovani/layout/criteri.html

http://www.giovaniperillazio.it/news/181-sconto-trasporti-under-30-regione-lazio-2014.html